CONOSCI L’EPATITE C

LA DIAGNOSI DELL’EPATITE C

La maggior parte delle infezioni da HCV resta non diagnosticata poiché l’80% delle persone infette non presenta alcun sintomo. Il periodo di incubazione è variabile e va da 2 settimane a 6 mesi26,27.

La diagnosi dell’epatite C viene fatta tramite due test realizzabili attraverso un prelievo di sangue.

Il primo esame punta a ricercare gli anticorpi anti-HCV che in genere compaiono diverse settimane dopo l’infezione acuta. Tutti i soggetti che entrano in contatto con il virus sviluppano i relativi anticorpi che rimarranno presenti per tutta la vita, anche in caso di guarigione. Questo test consente quindi di stabilire se il soggetto è entrato o meno in contatto con il virus, ma non è in grado di definire se l’infezione è precedente o in atto28, 29.

Il secondo esame per la diagnosi dell’epatite C, si basa sulla ricerca di HCV-RNA, il materiale genetico del virus ed evidenzia, entro le prime 2 settimane, la presenza di particelle virali nel sangue e quindi l’infezione attiva. In caso di infezione il soggetto risulterà HCV-RNA positivo. Nei pazienti in cui l’infezione non guarisce spontaneamente, vale a dire nell’85% circa delle persone colpite dal virus, l’infezione cronicizza. Il vantaggio di questo test è legato alla possibilità di misurare la quantità di RNA virale in circolo e verificare l’andamento delle eventuali terapie o l’insorgenza di recidive dopo trattamento30, 31.

In caso di dubbi sulle modalità di contagio dell’epatite C, è bene rivolgersi ad un Centro specialistico. Il medico specialista di riferimento può essere il gastroenterologo, l’internista o l’infettivologo. In Italia ci sono circa 450 Centri specializzati distribuiti su tutto il territorio nazionale.

26World Health Organization. Hepatitis C Fact Sheet 2012www.who.int/mediacentre/factsheets/fs164/en/ Ultimo accesso Marzo 2015.
27World Health Organization. Hepatitis C Fact Sheet 2012 www.who.int/mediacentre/factsheets/fs164/en/ Ultimo accesso Marzo 2015.
28Ghany MG, Strader DB, Thomas DL, Seef LB. AASLD Practice Guidelines. Diagnosis, management and treatment of Hepatitis C: an update. Hepatology 2009; 49(4): 1335-1374.
29 La diagnosi – esami correlati. Sito EpaC www.epatitec.info/default.asp?id=758 Ultimo accesso Marzo 2015.
30Ghany MG, Strader DB, Thomas DL, Seef LB. AASLD Practice Guidelines. Diagnosis, management and treatment of Hepatitis C: an update. Hepatology 2009; 49(4): 1335-1374.
31 La diagnosi – esami correlati. Sito EpaC www.epatitec.info/default.asp?id=758 Ultimo accesso Marzo 2015.